Iblafilm | L’ANGELO DI SARAJEVO
16161
page-template-default,page,page-id-16161,qode-quick-links-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-11.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.2.1,vc_responsive
 

L’ANGELO DI SARAJEVO

Due puntate per Rai 1, tratto dall’omonimo libro di Franco Di Mare
Coproduzioni insieme a Picomedia di Roberto Sessa

SINOSSI

 

“Non chiedere perché” è ambientato a Sarajevo, durante la guerra dell’ex Jugoslavia, è il 1992. I cecchini sono dovunque, ben nascosti, le granate fanno saltare in aria quartieri interi, c’è chi muore perché non ha resistito alle ciliegie e si è arrampicato su un albero.

Marco De Luca, il protagonista di “Non chiedere perché” ha ancora la ferita aperta per un matrimonio fallito ed è stato l’unico fra i colleghi giornalisti ad aver accettato l’incarico di inviato. Riuscire a raccontare quello che avviene nei Balcani in pochi secondi al Tg è difficile, non gli resta che denunciare le barbarie.

Avviene qualcosa di molto particolare nel libro “Non chiedere perché”, c’è stato un bombardamento su un orfanotrofio e Marco si precipita sul luogo per il suo servizio, ma quello che colpisce l’uomo è che tutti i bambini sono biondi tranne una, che è bruna. E proprio quell’unica bimba lo spinge a inseguire quello che a tutti sembra essere un sogno irragionevole.